Home
Immatricolazione Deltamotore


L'identificazione del vostro Deltamotore (in gergo tecnico: Pendolare) e il relativo rilascio del "Certificato d'Identificazione" e targa metallica, equivale all'immatricolazione di un mezzo terrestre. L'ente incaricato è l'AeCI (Aero Club d'Italia).
L'identificazione è importante ai fini di una condotta di volo legale, in osservanza della legge 106 che attraverso il DPR 5 Agosto 1988, n. 404 con modificazioni apportate dal DPR 28 Aprile 1993, n.207 , regola le caratteristiche che devono avere gli apparecchi ULM. Inoltre, costituisce requisito fondamentale per ottenere i riconoscimenti assicurativi dalla compagnia assicuratrice di settore che avete scelto.
La procedura per ottenere l'identificazione può essere direttamente gestita dal proprietario dell'ULM con l'ente interessato AeCI, oppure tramite la segreteria di una scuola di volo VDS.
Se scegliete di occuparvene di persona e l'apparecchio da immatricolare corrisponde alle caratteristiche richieste, dovete inoltrare all'AeCI, la documentazione opportunamente compilata. 
Deltafly vi dà la possibilità di prelevare i moduli in due modi: visualizzare, stampare compilare e spedire oppure scaricare in formato word, inserire dal vostro pc i dati, stampare e spedire.

Ecco l'elenco dei documenti necessari per l'identificazione da inviare all'AeCI: 

- n°1 fotocopia leggibile del vostro documento che darà validità all'autocertificazione dei documenti sottostanti.

- Istanza in bollo da 20.000 per l'identificazione: Mod. Ae.C.I.\TO\001   

- n°2 dichiarazioni di conformità per apparecchio pendolare Mod. Ae.C.I.\TO\005  (Attenzione! Questo modulo 
   comprende due facciate che dovranno essere inviate All'AeCI stampandole su un unico foglio.)

- n° 1 marca da bollo L. 20.000 ( che sarà applicata sul certificato d'identificazione che vi sarà inviato una volta ultimato).

- n° 4 fotografie del Deltamotore formato cartolina, di cui 2 viste di fronte e due di fianco. Non si accettano foto
   dell'apparecchio fotografato parzialmente.

- Attestazione del versamento di L. 500.000 ( 258,22) sul c.c.p. n. 34458000 intestato all’Ae.C.I. via Cesare Beccaria 35  
  00196 Roma.

Compilate, allegate il tutto e spedite a: Aero Club d'Italia, uff. identificazioni ULM, via Cesare Beccaria 35 - 00196 Roma.
Riceverete a casa la certificazione e la targa metallica, nel giro di 20 giorni. 

NOTE:

- La procedura è valida anche nel caso il trike sia autocostruito. Pertanto nel mod. AeCI\TO\005, alla voce: "Modello" o "Ditta costruttrice apparecchio", va scritto: "Autocostruito".

- Nessuna delle domande va autenticata in virtù della Legge Bassanini sulla autocertificazione.

- L'identificazione ha validità solamente con l'ala fotografata e descritta sul certificato d'identificazione. Se dopo aver ottenuto l'identificazione, decidete in seguito di cambiare ala, dovete effettuare la richiesta di modifica  del certificato d'identificazione. 

a) resta inteso che l’Ae.C.I., a norma dell’art. 2, comma 4, del citato D.P.R. n. 207/93, si riserva la facoltà di accertare, in ogni momento, la conformità delle dichiarazioni rilasciate attraverso i modelli sopra forniti e le caratteristiche obbiettive degli apparecchi, dei quali viene richiesta l’identificazione, nonché di quelli già identificati.

b) E’ in facoltà, in ogni caso, di qualsiasi richiedente l’identificazione, produrre il manuale d’impiego.


a.carrino@deltafly.it back | home | posta | copyright © | commenti webmaster@deltafly.it